Recentemente è stato individuato un nuovo esemplare di malware per i sistemi Apple macOS, chiamato DarthMiner.

Il malware viene distribuito sotto forma di un’app fraudolenta con nome Adobe Zii. Si tratta in realtà di una falsa applicazione che richiama il nome dello strumento Adobe Zii Patcher, un piccolo strumento per pirati informatici che permette di “sbloccare” le versioni di prova o scadute dei programmi scaricabili da Adobe Creative Cloud.

Lo strumento Adobe Zii originale utilizza come icona il logo di Adobe Creative Cloud, mentre l’applicazione contenente il codice malevolo è caratterizzata dall’icona generica delle applet di Automator.

Per evitare di cadere vittime di questo tipo di minaccia, si raccomanda agli utenti macOS di evitare di scaricare applicazioni di dubbia provenienza, software pirata o strumenti per aggirare le protezioni di applicazioni legittime, e di installare e mantenere aggiornata una soluzione antivirus sul proprio sistema.